Home page Notizie
Al Forum interreligioso G20 il vice presidente del…

Al Forum interreligioso G20 il vice presidente del Decr ha chiamato a difendere i cristiani dell’Africa dal genocidio

Il 13 settembre 2021 a Bologna si è svolta la seconda giornata di lavori del Forum interreligioso G20 dedicato al tema:“Il tempo della guarigione: la pace fra le culture, la comprensione fra le religioni”.

Sulla benedizione di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’, al Forum partecipa una delegazione della Chiesa ortodossa russa che comprende il vice presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne (Decr) del Patriarcato di Mosca arcivescovo Leonid di Vladikavkaz e dell’Alania e il segretario per le relazioni interreligiose del Decr sacerdote Dmitrij Safonov. Nel secondo giorno del Forum l’arcivescovo Leonid ha presentato una relazione alla sessione “La natura teologica del dialogo”.

I moderatori della sessione sono Alessandra Trotta e il rappresentante della Comunità di Bose fratel Adalberto Mainardi. L’arcivescovo Leonid nella sua relazione ha raccontato dell’esperienza del dialogo interreligioso della Chiesa ortodossa russa, menzionando in particolare l’attività della Commissione russo-iraniana per il dialogo “Ortodossia – Islam”, il Consiglio interreligioso della Russia, il Gruppo di lavoro interreligioso per l’aiuto alla popolazione della Siria. Egli ha sottolineato che per la Chiesa russa il dialogo interreligioso pratico è uscito al primo posto: «Cerchiamo insieme le risposte alle sfide attuali: quelle sociali, economiche, internazionali e altre”.

L’ultima parte del suo discorso l’arcivescovo Leonid l’ha dedicata al tema delle persecuzioni dei cristiani, attirando un’attenzione speciale alla loro situazione in Africa. L’arcivescovo ha detto: “Bisogna essere onesti l’uno con l’altro e trovare il coraggio di riconoscere che in un certo numero di paesi africani, con il nostro silenzio, c’è una vera distruzione della popolazione cristiana. In Nigeria, Congo, Burkina Faso, Mozambico e altri paesi le bande armate di estremisti volutamente e impunemente commettono omicidi di massa di cristiani. Si tratta di migliaia di persone indifese e completamente innocenti”.

L’arcivescovo Leonid ha toccato anche il problema di discriminazione del clero e dei fedeli della Chiesa ortodossa ucraina: “È impossibile ignorare la violazione dei diritti dei fedeli della canonica Chiesa ortodossa ucraina, la più grande organizzazione religiosa in Ucraina. Centinaia di chiese di questa Chiesa vengono violentamente sottratte con l'aiuto delle autorità e consegnate alla così detta “Chiesa ortodossa in Ucraina”, creata nel 2018 da Petr Poroshenko e dal Patriarcato di Costantinopoli. La descriminazione succede anche al livello legislativo: i criminali che adoperano violenza verso i chierici e i fedeli della Chiesa canonica rimangono di solito impuniti”.

Il vice presidente del Decr ha attirato attenzione al destino dei luoghi sacri nel mondo. “Immaginate che dolore nel cuore dei credenti è suscitato dalla profanazione o dalla distruzione di un tempio, dalla sua trasformazione all’uso di un'altra religione. L'invasione dei luoghi sacri influenza il dialogo interreligioso, la pace e la tranquillità nel modo più pernicioso”, ha sottolineato lui.

Alla fine del suo intervento l’arcivescovo ha rammentato che nel maggio del 2022 a San Pietroburgo è progettato un Simposio mondiale sul dialogo interreligioso ed inter-etnico.

Alla sessione hanno fatto discorsi: il capo della comunità di Sufi bektashi dell’Albania hagi Dede Edmond Brahimaj, il direttore del Bureau per le questioni dell’Islam del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso monsignor Haled Akashe, il presidente del Centro internazionale per il dialogo delle religioni a Doha (DICID) Ibrahim An-Naimi, il vescovo Bertram Johann Meier di Augsburg, presidente della Sottocommissione per il dialogo interreligioso della Conferenza episcopale tedesca, e altri rappresentanti delle comunità e organizzazioni religiose.

Condividere:
Sua Santità il Patriarca Kirill ha inaugurato un simposio dedicato al primato e alla sinodalità nell’Ortodossia

16.09.2021

Messaggio del Primate della Chiesa ortodossa russa ai partecipanti al Forum Interreligioso del G20

12.09.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill: le forze del male stanno lacerando l'unità delle Chiese ortodosse

29.08.2021

Saluto di Sua Santità il Patriarca Kirill ai partecipanti del Festival “Russia – Grecia. Insieme attraverso i secoli”

21.08.2021

Auguri di Sua Santità il Patriarca Kirill al Katholikos di tutti gli armeni Karekin II in occasione del suo 70° compleanno

21.08.2021

Messaggio di Sua Santità il Patriarca Kirill agli atleti della Russia – partecipanti alle XXXII Olimpiadi estive a Tokyo

10.08.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione ordinaria del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

17.06.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione del Supremo Consiglio della Chiesa

15.06.2021

Auguri di Sua Santità il Patriarca Kirill a Raul Castro Rus per il suo novantesimo compleanno

03.06.2021

Si svolgono le riunioni della seconda giornata della plenaria del Consiglio interconciliare presieduta da Sua Santità il Patriarca Kirill

27.05.2021

A Mosca si apre la plenaria del Consiglio interconciliare della Chiesa ortodossa russa

26.05.2021

Messaggio di Sua Santità il Patriarca Kirill in occasione del 75° anniversario del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca

24.05.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato l’episcopato della Chiesa ortodossa moldava

16.05.2021

Condoglianze di Sua Santità il Patriarca Kirill in occasione della morte dell’esponente cristiano indonesiano vescovo Soritua Nababan

10.05.2021

Messaggio pasquale del Patriarca KIRILL di Mosca e di tutta la Rus’ ai vescovi, sacerdoti, diaconi, monaci e tutti i fedeli della Chiesa ortodossa russa  

01.05.2021

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha partecipato a distanza a un simposio dei patrologi a Vienna

18.09.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha inaugurato un simposio dedicato al primato e alla sinodalità nell’Ortodossia

16.09.2021

Il presidente del Decr ha incontrato l’ambasciatore degli Stati Uniti d’America nella Federazione Russa

15.09.2021

Metropolita Hilarion: vietare alla gente di ascoltare la musica è come vietarle di bere acqua

13.09.2021

Il presidente del Decr ha incontrato il vice primo ministro dell’Ungheria

07.09.2021

Il presidente del Decr ha incontrato il vescovo Lukian di Buda

06.09.2021

Il presidente del Decr ha fatto un discorso al Congresso eucaristico internazionale a Budapest

06.09.2021

Il presidente del Decr ha incontrato il Nunzio apostolico in Russia

01.09.2021

Il metropolita Hilarion ha incontrato il Primate della Chiesa ortodossa di Gerusalemme

05.08.2021

Un’onorificenza patriarcale è consegnata a un diplomatico russo

02.08.2021

Il presidente del Decr ha incontrato il nuovo ambasciatore della Polonia in Russia

02.08.2021

Metropolita Hilarion: il Giorno del Battesimo della Rus’ è una festa di tutta la multimilionaria Chiesa ortodossa russa

31.07.2021

Metropolita Hilarion: la riunificazione è impossibile, se una delle parti considera l’altra “eretica”

31.07.2021

Metropolita Hilarion: la Chiesa esiste per gli uomini di tutte le nazioni

31.07.2021

La processione a Kyiv ha mostrato: la Chiesa ortodossa ucraina è la più numerosa confessione in Ucraina

31.07.2021

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب