Home page Notizie
La “Veglia di tutta la notte” di Rachman…

La “Veglia di tutta la notte” di Rachmaninov al centro di Mosca

Il 29 marzo 2014 , il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha celebrato la “Veglia di tutta la notte” nella chiesa dedicata all’icona dela Madonna “Gioia di tutti i sofferenti” di Mosca. Durante il servizio, gli inni della Veglia sono stati cantati nelle melodie composte da  Sergej Rachmaninov, che sono state eseguite dal Coro sinodale di Mosca, diretto dal maestro Aleksej Puzakov.

Al culto ha cantato anche il coro inglese del Winchester College, diretto dal maestro Malcolm Archer, che dopo la fine della celebrazione ha tenuto un piccolo concerto.

 

La "Veglia di tutta la notte" di Rachmaninov appartiene alle vette dell'arte corale e rappresenta la "corona della scuola di musica sacra di Mosca". Rachmaninov ha composto la "Veglia" durante la Prima Guerra Mondiale, due soli anni prima della rivoluzione d’ottobre, riutilizzando nelle sue melodie le diverse tradizioni di canto liturgico ortodosso, dal più antico canto “znamennyj” alle scuole di Kiev e di Mosca, che ha saputo unire in modo armonioso in uin’unica opera.

La “Veglia” fu eseguita per la prima volta il 10 marzo 1915 in una grande sala di concerti al centro di Mosca. Nonostante lo straordinario successo della prima, il futuro dell’opera non è stato facile. Opera di musica sacra, ma di notevole difficoltà e eseguiubile da un coro molto numeroso, la “Veglia” non fu praticamente inclusa nella prassi liturgica della Chiesa Russa e rimase appannaggio delle sale da concerto. Tuttavia, anche in esse in epoca sovietica veniva eseguita molto raramente, sia per il suo carattere liturgico, che per il fatto che Rachmaninov abbandonò la Russia subito dopo la rivoluzione.

Un'eccezione era costituita dalla chiesa del centro di Mosca “Gioia di tutti i sofferenti”, il cui coro, diretto dal celebre maestro Matveev, eseguiva una volta all’anno la “Veglia” di Rachmaninov e una volta all’anno la “Liturgia” di Tchaikovskij. Tali tradizioni furono però interrrotte con la morte di Matveev nel 1993.

Dopo la nomina nel 2009 del metropolita Hilarion a rettore della parrocchia “Gioia di tutti i sofferenti”, le tradizioni del coro locale sono state riprese. Oggi in questa chiesa canta il coro Sinodale, diretto dal maestro Puzakov, che negli anni ’80 era stato discepolo di Matveev dirigendo sotto di lui il secondo coro della stessa parrocchia.

 

Il coro britannico Quirister opera presso il Winchester College, la cui storia vanta più di 600 anni. Quirister ancora oggi seguita la grande tradizione del canto sacro inglese. Il coro canta nella cappella del collegio, alla Cattedrale di Winchester, e si esibisce regolarmente alla radio e alla televisione, partecipando tra l’altro al progetto della BBC Choral Evensong.

Il Quirister ha già compiuto numerose tournée in Italia, Francia, USA. Fanno parte del suo repertorio inni della Chiesa anglicana e canti sacri dela tradizione ortodossa, opere di Handel, Britten, Fauré, Kern, Rachmaninov.

Nel 2002 il coro ha partecipato alle celebrazioni del 50 ° anniversario dell'incoronazione della regina Elisabetta II.

Condividere:
Ha avuto luogo una conversazione telefonica del Patriarca Kirill con l’Arcivescovo Stefan di Ocrida e della Macedonia

13.01.2023

Messaggio di Natale del Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2023

Condoglianze di Sua Santità il Patriarca Kirill per la morte del Papa Emerito Benedetto XVI

31.12.2022

Il Santo Sinodo ha preso una serie di decisioni che riguardano l’attività estera della Chiesa ortodossa russa

29.12.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato il Presidente di Cuba

22.11.2022

È deceduto Sua Beatitudine l'Arcivescovo Chrysostomos II di Cipro

07.11.2022

Messaggio di Sua Santità il Patriarca Kirill ai partecipanti al VII Congresso dei leader delle religioni mondiali e tradizionali

14.09.2022

Messaggio di auguri di Sua Santità il Patriarca Kirill al Re di Gran Bretagna Carlo III per la sua ascesa al trono reale

10.09.2022

La Chiesa russa ha riconosciuto la Chiesa ortodossa macedone (Arcivescovado di Ochrida) come Chiesa-sorella autocefala

25.08.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione ordinaria del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

25.08.2022

Condoglianze di Sua Santità il Patriarca Kirill per la morte delle persone nell’incidente nella città turca di Gaziantep

21.08.2022

Ha avuto luogo una conversazione di Sua Santità il Patriarca Kirill con il Presidente del Kazakistan

16.08.2022

Condoglianze del Patriarca Kirill per la morte dei fedeli nell’incendio della chiesa Abu Seifen al Cairo

15.08.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato l'Ambasciatore della Giordania in Russia

29.07.2022

Messaggio di Sua Santità il Patriarca Kirill ai partecipanti al Primo Forum dei Giovani del Comitato Consultivo Interconfessionale Cristiano

22.07.2022

Il Presidente del Decr è intervenuto in una riunione del Consiglio di sicurezza dell’ONU

18.01.2023

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato Sua Beatitudine l’Arcivescovo Stefan di Ocrida e della Macedonia

11.01.2023

Il Santo Sinodo ha preso una serie di decisioni che riguardano l’attività estera della Chiesa ortodossa russa

29.12.2022

Il Presidente del Decr ha partecipato a una plenaria della Commissione per gli affari dell’UNESCO

21.12.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha benedetto un’icona per la chiesa della Santissima Trinità in Mongolia

19.12.2022

Il Presidente del Decr ha visitato il memoriale sul monte Scipka

07.12.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha presieduto le celebrazioni in occasione della festa parrocchiale della chiesa di Santa Caterina a Roma

04.12.2022

Il Presidente del Decr è intervenuto al simposio del Club di Valdaj “La polifonia religiosa e l’unità nazionale”

24.11.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato l’Ambasciatore del Regno dei Paesi Bassi in Russia

18.11.2022

Il Presidente del Decr ha incontrato l’Ambasciatore del Brasile in Russia

18.11.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato il Primate della Chiesa assira d’Oriente

15.11.2022

Il Presidente del Decr ha incontrato Sua Santità il Patriarca di Serbia Porfirje

10.11.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato il Patriarca copto Tawadros II

07.11.2022

A Roma si è concluso l'Incontro interreligioso “Il grido della Pace”

26.10.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha consacrato la chiesa ortodossa a Tarquinia

23.10.2022

Page is available in the following languages
Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب