Home page Notizie
Il metropolita Hilarion: il Dipartimento per …

Il metropolita Hilarion: il Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne difende le sacre frontiere della nostra Chiesa

Durante una trasmissione del programma “La Chiesa e il mondo” il presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne (Decr) del Patriarcato di Mosca metropolita Hilarion di Volokolamsk ha raccontato del lavoro di codesta istituzione sinodale che ha compiuto 75 anni.

Soffermandosi sulla storia del Decr, il metropolita ha osservato che il Dipartimento è stato istituito nel 1946, “quando la Chiesa si stava ancora riprendendo dopo i due decenni delle persecuzioni crudelissime e della guerra, quando tutto il nostro paese risorgeva dalle ceneri dopo i quattro anni di guerra”. Lo scopo dell’istituzione del Dipartimento era stabilire i contatti con altre confessioni cristiane, altre religioni e anche con i compatrioti all’estero.

“Allora era un’istituzione piccola in cui lavoravano pochi addetti, ma pian piano cresceva”, ha raccontato il metropolita, “Per circa 20 anni il Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne è stato presieduto l’attuale Primate della Chiesa ortodossa russa, e da 12 anni il presidente del Dipartimente sono io”.

Il Decr viene di solito chiamato “il ministero degli esteri ecclesiastico”, però, come ha sottolineato il metropolita Hilarion, attualmente nella attività di questa istituzione ci si vedono degli accenti particolari. “Ci occuppiamo sempre di più della difesa delle sacre frontiere della nostra Chiesa”, ha constatato Sua Eminenza.

“Nella situazione geopolitica odierna le stesse forze che agiscono contro la Russia, agiscono anche contro la Chiesa ortodossa russa. Lavorano per indebolire, dividere la Chiesa, per separarne quelle parti storiche, le quali indissolubilmente legate ad essa, per esempio, la Chiesa ortodossa ucraina”, ha detto il presidente del Decr, constatando che con questa lotta sono collegati gli eventi principali che si svolgono nei nostri tempi nella sfera dei rapporti inter-ortodossi.

“Perciò da un dipartimento della diplomazia ecclesiastica negli ultimi anni ci siamo purtroppo trasformati in un dipartimento della difesa ecclesiastica”, ha osservato il metropolita Hilarion, “Difendiamo quel patrimonio che abbiamo ereditato dai nostri antenati da più di dieci secoli dell’esistenza della nostra Chiesa. Siamo convinti che nessuno ha il diritto di depredare questa eredità, come cercano di fare i nostri nemici”.

Condividere:
Sua Santità il Patriarca Kirill ha partecipato all’XI incontro parlamentare natalizio nella Duma Statale

27.01.2023

Ha avuto luogo una conversazione telefonica del Patriarca Kirill con l’Arcivescovo Stefan di Ocrida e della Macedonia

13.01.2023

Messaggio di Natale del Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2023

Condoglianze di Sua Santità il Patriarca Kirill per la morte del Papa Emerito Benedetto XVI

31.12.2022

Il Santo Sinodo ha preso una serie di decisioni che riguardano l’attività estera della Chiesa ortodossa russa

29.12.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato il Presidente di Cuba

22.11.2022

È deceduto Sua Beatitudine l'Arcivescovo Chrysostomos II di Cipro

07.11.2022

Messaggio di Sua Santità il Patriarca Kirill ai partecipanti al VII Congresso dei leader delle religioni mondiali e tradizionali

14.09.2022

Messaggio di auguri di Sua Santità il Patriarca Kirill al Re di Gran Bretagna Carlo III per la sua ascesa al trono reale

10.09.2022

La Chiesa russa ha riconosciuto la Chiesa ortodossa macedone (Arcivescovado di Ochrida) come Chiesa-sorella autocefala

25.08.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione ordinaria del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

25.08.2022

Condoglianze di Sua Santità il Patriarca Kirill per la morte delle persone nell’incidente nella città turca di Gaziantep

21.08.2022

Ha avuto luogo una conversazione di Sua Santità il Patriarca Kirill con il Presidente del Kazakistan

16.08.2022

Condoglianze del Patriarca Kirill per la morte dei fedeli nell’incendio della chiesa Abu Seifen al Cairo

15.08.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato l'Ambasciatore della Giordania in Russia

29.07.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha partecipato all’XI incontro parlamentare natalizio nella Duma Statale

27.01.2023

Si è conclusa la visita di lavoro del metropolita Antonij di Volokolamsk nel Patriarcato di Antiochia

24.01.2023

Il Presidente del Decr ha visitato l’ospedale patriarcale “Al-Hosn” in Siria

23.01.2023

Il Presidente del Decr è intervenuto in una riunione del Consiglio di sicurezza dell’ONU

18.01.2023

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato Sua Beatitudine l’Arcivescovo Stefan di Ocrida e della Macedonia

11.01.2023

Condoglianze del metropolita Antonij di Volokolamsk per la morte di Papa Benedetto XVI

31.12.2022

Il Santo Sinodo ha preso una serie di decisioni che riguardano l’attività estera della Chiesa ortodossa russa

29.12.2022

Il Presidente del Decr ha partecipato a una plenaria della Commissione per gli affari dell’UNESCO

21.12.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha benedetto un’icona per la chiesa della Santissima Trinità in Mongolia

19.12.2022

Il Presidente del Decr ha visitato il memoriale sul monte Scipka

07.12.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha presieduto le celebrazioni in occasione della festa parrocchiale della chiesa di Santa Caterina a Roma

04.12.2022

Il Presidente del Decr è intervenuto al simposio del Club di Valdaj “La polifonia religiosa e l’unità nazionale”

24.11.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato l’Ambasciatore del Regno dei Paesi Bassi in Russia

18.11.2022

Il Presidente del Decr ha incontrato l’Ambasciatore del Brasile in Russia

18.11.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato il Primate della Chiesa assira d’Oriente

15.11.2022

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب