Home page Notizie
La lettera di ringraziamento del Patriarca d’…

La lettera di ringraziamento del Patriarca d’Etiopia Abuna Mattia al Primate della Chiesa ortodossa russa

Il Patriarca-Katholikos d’Etiopia Abuna Mattia ha inviato a Sua Santità il Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus’ una lettera di ringraziamento per il sostegno che il Patriarcato di Mosca dà ai chierici e fedeli perseguitati della Chiesa d’Etiopia.

  A Sua Santità il Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus’

   La saluto nel nome del Signore e Salvatore nostro Gesù Cristo!

Caro fratello in Cristo!

“Gettate in Lui ogni vostra preoccupazione, perché Egli ha cura di voi” (1 Pietro 5.7).

È grande la benedizione di Dio che ha edificato la Sua Chiesa come un corpo. Come dice la Prima lettera ai corinzi di San Paolo apostolo, “se un membro soffre, tutte le membra soffrono insieme; e se un membro è onorato, tutte le membra gioiscono con lui” (1 Cor. 12.26). Siamo molto grati per le parole di solidarietà e di consolazione che riceviamo sempre dalla Chiesa ortodossa russa.

Negli ultimi anni, segnati dalle persecuzioni della nostra Chiesa in diversi campi, le parole di una profonda preoccupazione scritte da Sua Santità e le preghiere dei fedeli della Chiesa ortodossa russa sono una vera prova dei legami reali che ci uniscono nel Signore nostro Gesù Cristo. Crediamo che la consolazione, la cura e il sostegno reciproci siano ciò che i cristiani debbano accendere nelle loro anime con preghiere e atti. Pregando insieme e condividendo l’uno con l’altro nostri dolori e sofferenze, glorifichiamo Dio nostro, Onnipotente, mentre il mondo che giace nel male cerca sempre di farci male e di trascurare le nostre piaghe.

Santità, probabilmente, ha saputo da varie fonti locali ed internazionali che ora di fronte a noi si alzano delle sfide sempre nuove che riguardano la vita, la proprietà e la dignità di molti cittadini, soprattutto di quei nostri figli spirituali, che abitano in diverse regioni del paese. Chiese, antichi monasteri, centri sociali della Chiesa diventano bersagli per attacchi. I chierici che svolgono il loro servizio e i fedeli innocenti, anche bambini, sono perseguitati. La fine di questa tragedia, che porta via le vite sacre della nostra gente, la loro dignità e il loro patrimonio, è ancora lontana.

Come Sua Santità ha menzionato, San Pietro nella sua lettera scrive che dobbiamo gettare in Lui tutte le nostre preoccupazioni, credendo e sperando che il Dio della pace ci mandi presto la pace e metta fine alle nostre sofferenze.

Che Dio Onnipotente benedica il nostro mondo!

 Abuna Mattia

 Patriarca d’Etiopia

Поделиться:
Condoglianze di Sua Santità il Patriarca Kirill in occasione della morte dell’esponente cristiano indonesiano vescovo Soritua Nababan

10.05.2021

Messaggio pasquale del Patriarca KIRILL di Mosca e di tutta la Rus’ ai vescovi, sacerdoti, diaconi, monaci e tutti i fedeli della Chiesa ortodossa russa  

01.05.2021

Il Patriarca maronita ha ringraziato il Primate della Chiesa russa per la partecipazione al destino dei cristiani del Medio Oriente

13.04.2021

Discorso di Sua Santità il Patriarca Kirill alla riunione del Santo Sinodo il 13 aprile 2021

13.04.2021

La lettera di ringraziamento del Patriarca d’Etiopia Abuna Mattia al Primate della Chiesa ortodossa russa

12.04.2021

Сondoglianze del Patriarca in occasione dell’attentato a Makasar in Indonesia

29.03.2021

Congratulazioni patriarcali all’arcivescovo Serafim di Sendai per il 70° compleanno

23.03.2021

Il Patriarca Kirill si congratula con il metropolita Porfirije per la sua elezione alla Sede Patriarcale serba

18.02.2021

Il Patriarca Kirill è stato insignito della più alta decorazione statale della Serbia

15.02.2021

Il Presidente della Russia Vladimir Putin si è congratulato con Sua Santità il Patriarca Kirill per l’anniversario della sua intronizzazione patriarcale

01.02.2021

Papa Francesco manda al Patriarca Kirill gli auguri natalizi

07.01.2021

Il Sacro Sinodo ha costatato l'impossibilità della comunione eucaristica con l'arcivescovo di Cipro Crisostomo

20.11.2020

В дистанционном формате прошло заседание Священного Синода Русской Православной Церкви

20.11.2020

Dichiarazione del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill sullo status della chiesa di Santa Sofia

06.07.2020

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

18.04.2020

Il metropolita Hilarion ha partecipato all’inaugurazione della mostra in occasione del 200° anniversario di F. M. Dostoevskij

14.05.2021

Il presidente del Decr ha ricevuto l’ambasciatore della Federazione russa in Montenegro

12.05.2021

Il presidente del Decr ha ricevuto un vescovo della Chiesa ortodossa d’Antiochia

12.05.2021

Il metropolita Hilarion: tanti uomini hanno perso la percezione della guerra come un male

09.05.2021

La schiavitù è un peccato, le cui conseguenze influenzeranno a lungo la vita negli Stati Uniti, pensa il metropolita Hilarion

25.04.2021

Il metropolita Hilarion ha commentato i temi trattati nel discorso del Presidente della Russia

25.04.2021

Il metropolita Hilarion ha ricevuto il Nunzio Apostolico in Russia

20.04.2021

Il metropolita Hilarion: facciamo il dialogo con altre confessioni per chiarirgli la nostra posizione

18.04.2021

Il metropolita Hilarion: il Patriarca Bartolomeo non vuole riconoscere il suo errore nella questione ucraina

17.04.2021

Il presidente del Decr ha inviato le condoglianze per la morte del Cardinale Edward Cassidy

12.04.2021

Il metropolita Hilarion: l’attività di un politico non deve contraddire le sue convinzioni religiose

11.04.2021

Il periodo della pandemia non è propizio per i pellegrinaggi all’estero, pensa il metropolita Hilarion

11.04.2021

Il presidente del Decr incontra l'ambasciatore slovacco in Russia

06.04.2021

Il metropolita Hilarion: nei paesi occodentali l’ideologia del gender viene inculcata ai bambini in età da asilo

27.03.2021

Il metropolita Hilarion: la Chiesa non benedice le unioni omosessuali, poiché sono peccaminose

27.03.2021

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio