Home page Notizie
Iniziata la visita in Giappone del Patri…

Iniziata la visita in Giappone del Patriarca Kirill

[gallery]
Il 14 settembre 2012  il Patriarca di Mosca e di tutte le Russie Kirill è arrivato in visita in Giappone in occasione del centenario della morte di San Nicola, arcivescovo del Giappone.

La delegazione ufficiale della Chiesa ortodossa russa che accompagna Sua Santità è composta dai metropoliti Varsonofij di Saransk e Mordovia, cancelliere del Patriarcato e Hilarion di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni esterne, dall’arcivescovo Varfolomej di Rivne e Ostrog, dal vescovo Sergij di Solnechnogorsk, direttore della Segreteria amministrativa del Patriarcato, dall’arciprete Nikolaj Balashov, vice presidente del Dipartimento per le relazioni esterne, da Vladimir Legoida, presidente del Dipartimento sinodale per l’informazione, dall’arcidiacono Vladimir Nazarkin, assistente del presidente del Dipartimento per le relazioni esterne e da Michail Kuksov, responsabile della segreteria personale del Patriarca.

All’aeroporto di Hakodate, la delegazione della Chiesa ortodossa russa è stata accolta dal metropolita di Tokyo e di tutto il Giappone Daniel, l’arcivescovo Serafim di Sendai, il clero della Chiesa Ortodossa Autonoma giapponese, il rettore della Rappresentanza della Chiesa ortodossa russa a Tokyo, arciprete Nikolaj Katsyuban, l’ambasciatore della Federazione Russa in Giappone E. Afanasiev, il console generale russo a Sapporo V. Saplin.

Il Patriarca ha salutato calorosamente il sindaco di Hakodate Toshiki Kudo. Rivolgendosi al primo cittadino, il Primate della Chiesa ortodossa russa ha ricordato le gesta di San Nicola, il quale è stato in grado di capire veramente e amare il popolo giapponese. Sua Santità ha sottolineato l’importanza del patrimonio di San Nicola per rafforzare le relazioni tra i popoli della Russia e del Giappone.

Il Patriarca ha poi ricordato i tragici eventi del 2011, quando il Giappone è stato colpito dalle catastrofi del terremoto e dello tsunami. Tra gli edifici che sono stati colpiti dal disastro c'era anche la chiesa ortodossa a Hakodate, di cui è stata danneggiata l’iconostasi. Il Primate della Chiesa Russa ha espresso la sua gioia per il fatto che nel corso dell'ultimo anno e mezzo sono state superate le conseguenze del terremoto e, in particolare, sono state restaurate le chiese danneggiate.

Da parte sua, Toshiki Kudo ha sottolineato il ruolo svolto dalla Chiesa nello sviluppo delle relazioni amichevoli tra le due nazioni.

Rispondendo in aeroporto alle domande dei rappresentanti dei media, Sua Santità il Patriarca Kirill ha nuovamente parlato dello zelo apostolico di San Nicola del Giappone. In cinquant'anni di ministero in Giappone il santo fondò una comunità ortodossa, che alla fine della sua vita terrena comprendeva più di 30.000 membri, ha ricordato il Primate della Chiesa russa. "Una delle ragioni del successo della missione di San Nicola è stata un'autentica identificazione con la cultura del popolo in cui predicava, - ha detto Sua Santità. – Egli ha amato questo popolo, e i giapponesi, vedendo la sua sincerità, hanno amato lui. Ed oggi noi ci rallegriamo che la Chiesa Ortodossa Giapponese, che ha ottenuto la sua autonomia dalla Chiesa ortodossa russa, continua il suo ministero".

Dall'aeroporto, il Primate della Chiesa ortodossa russa è andato nella chiesa della Resurrezione ad Hakodate, la più antica chiesa ortodossa in Giappone.

Поделиться:
Il Patriarca Kirill si congratula con il metropolita Porfirije per la sua elezione alla Sede Patriarcale serba

18.02.2021

Il Patriarca Kirill è stato insignito della più alta decorazione statale della Serbia

15.02.2021

Il Presidente della Russia Vladimir Putin si è congratulato con Sua Santità il Patriarca Kirill per l’anniversario della sua intronizzazione patriarcale

01.02.2021

Papa Francesco manda al Patriarca Kirill gli auguri natalizi

07.01.2021

Il Sacro Sinodo ha costatato l'impossibilità della comunione eucaristica con l'arcivescovo di Cipro Crisostomo

20.11.2020

В дистанционном формате прошло заседание Священного Синода Русской Православной Церкви

20.11.2020

Dichiarazione del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill sullo status della chiesa di Santa Sofia

06.07.2020

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

18.04.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

05.01.2019

Il Patriarca Kirill ha discusso per telefono della situazione in Siria con Papa Francesco e i Patriarchi ortodossi del Medio Oriente

14.04.2018

Il Patriarca accoglie delegazione della provincia di Trento

27.02.2018

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2018

Putin incontra i Primati delle Chiese ortodosse

04.12.2017

Solenne servizio divino a Mosca

04.12.2017

Il metropolita Hilarion: Chiese e comunità religiose diventano bersagli per la comunità LGBT

28.02.2021

Il metropolita Hilarion: il patriarca di Costantinopoli non ha gregge in Ucraina

27.02.2021

Il presidente del DECR ha incontrato il nuovo ambasciatore russo in Ungheria

26.02.2021

Il presidente del Decr ha tenuto un video incontro con il segretario generale dell'Alleanza evangelica mondiale

25.02.2021

Il metropolita Hilarion: i cristiani del Medio Oriente e di altri paesi hanno bisogno della nostra compassione e della nostra preghiera

22.02.2021

Il metropolita Hilarion ha ricordato che sono i peccati umani a causare gli scismi ecclesiastici

22.02.2021

Il metropolita Hilarion: Al centro del dialogo con la Chiesa cattolica sta la situazione dei cristiani in Medio Oriente, la cultura e il lavoro caritativo

22.02.2021

Riunione del Gruppo misto di lavoro per il coordinamento di progetti culturali e sociali tra la Santa Sede e la Chiesa ortodossa russa

12.02.2021

La Conferenza "La Chiesa e la pandemia"

12.02.2021

Relazione del metropolita Hilarion di Volokolamsk alla conferenza "La Chiesa e la pandemia"

12.02.2021

Il metropolita Hilarion sull'abolizione delle disposizioni anti-ecclesiastiche nella legislazione del Montenegro

07.02.2021

Il metropolita Hilarion ritiene blasfemo l’uso dei simboli LGBT insieme a quelli cristiani

31.01.2021

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk incontra il capo della missione diplomatica francese a Mosca

25.01.2021

Il metropolita Hilarion: le regole del politicamente corretto non devono giustificare l'intrusione in ciò che è sacro per milioni di persone

25.01.2021

Il metropolita Hilarion: negli Stati Uniti è in atto un deliberato attacco alla struttura tradizionale della famiglia

24.01.2021

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio