Home page Notizie
Riunione del Sacro Sinodo a Kiev

Riunione del Sacro Sinodo a Kiev

Si è svolta il 27 luglio 2013 presso la Laura delle Grotte di Kiev la riunione ordinaria del Sacro Sinodo della Chiesa ortodossa russa, presieduta da Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill.

Sono membri permanenti del Sacro Sinodo: il metropolita Vladimir di Kiev e di tutta l'Ucraina, il metropolita Vladimir di San Pietroburgo e Ladoga, il metropolita Filaret, Esarca Patriarcale di tutta la Bielorussia, il metropolita Juvenalij di Krutitsii e Kolomna, il metropolita Vladimir di Chisinau e di tutta la Moldavia, il metropolita Aleksandr di Astana e Kazakistan, capo del distretto metropolitano della Repubblica del Kazakistan, il metropolita Vikentij di Tashkent e Uzbekistan, capo del distretto metropolitano della Asia centrale, il metropolita Varsonofij di Saransk e Mordovia, cancelliere del Patriarcato di Mosca, il metropolita Hilarion di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca.

Sono stati invitati a partecipare alla sessione estiva di marzo-agosto 2013 anche il metropolita Merkurij di Rostov e Novocherkassk, l’arcivescovo Mark di Berlino, Germania e Gran Bretagna, l’arcivescovo Dimitrij di Vitebsk e Orsha, l’arcivescovo Varfolomeij di Rivne e Ostrog, il vescovo Savvatij di Ulan-Ude e Buriazia.

Aprendo la riunione, il Primate della Chiesa ortodossa russa ha rivolto un discorso ai membri del Sinodo: «Sono molto lieto che, tra le varie opzioni che erano state suggerite, alla fine, si è giunti alla conclusione che la riunione del Sacro Sinodo doveva tenersi alla Laura delle Grotte di Kiev, nel giorno in cui sulle colline di Kiev si celebra il 1025° anniversario del cristianesimo nella Rus’.

Abbiamo un ordine del giorno. Ma prima di procedere al suo esame, vorrei congratularmi con Sua Beatitudine il metropolita Vladimir, con Sua Eminenza Filaret e con tutti voi, miei cari fratelli, per questo grande evento storico - la celebrazione del 1025° anniversario del Battesimo della Rus’.

Siamo lieti che la festa che si è tenuta a Mosca, una festa solenne, a livello nazionale, abbia visto la partecipazione di decine e decine di migliaia di persone. Oltre al servizio solenne, è stato meraviglioso il concerto sulla Piazza Rossa, che per grazia di Dio, ha riunito decine di migliaia di persone e ha creato un clima di festa molto speciale e un'atmosfera spirituale nella capitale russa. Nonostante il fatto che il repertorio comprendeva brani moderni, il concerto era intriso del tema principale «Santa Rus’, salva la fede ortodossa».

E ora abbiamo l'opportunità di fare una meravigliosa celebrazione sulla Collina di San Vladimir, alla presenza dei Presidenti dei Paesi ortodossi, dei vescovi di Ucraina, Russia, Moldavia e altri Paesi nutriti spiritualmente dalla nostra Chiesa. E sarà un evento di grande significato spirituale.

Oggi abbiamo l'opportunità di pregare nel monastero e domani ci sarà la solenne Liturgia panortodossa nel centro della Laura delle Grotte di Kiev. Il servizio sarà anche uno dei punti salienti della celebrazione del grande giubileo».

Поделиться:
Il Patriarca maronita ha ringraziato il Primate della Chiesa russa per la partecipazione al destino dei cristiani del Medio Oriente

13.04.2021

Discorso di Sua Santità il Patriarca Kirill alla riunione del Santo Sinodo il 13 aprile 2021

13.04.2021

La lettera di ringraziamento del Patriarca d’Etiopia Abuna Mattia al Primate della Chiesa ortodossa russa

12.04.2021

Сondoglianze del Patriarca in occasione dell’attentato a Makasar in Indonesia

29.03.2021

Congratulazioni patriarcali all’arcivescovo Serafim di Sendai per il 70° compleanno

23.03.2021

Il Patriarca Kirill si congratula con il metropolita Porfirije per la sua elezione alla Sede Patriarcale serba

18.02.2021

Il Patriarca Kirill è stato insignito della più alta decorazione statale della Serbia

15.02.2021

Il Presidente della Russia Vladimir Putin si è congratulato con Sua Santità il Patriarca Kirill per l’anniversario della sua intronizzazione patriarcale

01.02.2021

Papa Francesco manda al Patriarca Kirill gli auguri natalizi

07.01.2021

Il Sacro Sinodo ha costatato l'impossibilità della comunione eucaristica con l'arcivescovo di Cipro Crisostomo

20.11.2020

В дистанционном формате прошло заседание Священного Синода Русской Православной Церкви

20.11.2020

Dichiarazione del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill sullo status della chiesa di Santa Sofia

06.07.2020

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

18.04.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

05.01.2019

Il presidente del Decr ha inviato le condoglianze per la morte del Cardinale Edward Cassidy

12.04.2021

Il metropolita Hilarion: l’attività di un politico non deve contraddire le sue convinzioni religiose

11.04.2021

Il periodo della pandemia non è propizio per i pellegrinaggi all’estero, pensa il metropolita Hilarion

11.04.2021

Il presidente del Decr incontra l'ambasciatore slovacco in Russia

06.04.2021

Il metropolita Hilarion: nei paesi occodentali l’ideologia del gender viene inculcata ai bambini in età da asilo

27.03.2021

Il metropolita Hilarion: la Chiesa non benedice le unioni omosessuali, poiché sono peccaminose

27.03.2021

Il metropolita Hilarion: proprio il cristianesimo ha causato l’abolizione della schiavitù

27.03.2021

Il presidente del Decr si è congratulato con l’arcivescovo Serafim di Sendai per il 70° annivesario

23.03.2021

Il metropolita Hilarion: in Ucraina è stata de facto bandita la Chiesa canonica

20.03.2021

Il metropolita Hilarion: la scismatica “Chiesa ortodossa in Ucraina” non ha ricevuto un’autocefalia reale

20.03.2021

Il metropolita Hilarion: l’ideologia europea diventa fondamentalmente antireligiosa

14.03.2021

Il metropolita Hilarion ha sottolineato l’importanza degli incontri inter-ortodossi nel “format di Amman”

13.03.2021

Il metropolita Hilarion: Chiese e comunità religiose diventano bersagli per la comunità LGBT

28.02.2021

Il metropolita Hilarion: il patriarca di Costantinopoli non ha gregge in Ucraina

27.02.2021

Il presidente del DECR ha incontrato il nuovo ambasciatore russo in Ungheria

26.02.2021

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio