Home page Notizie
Il Patriarca incontra Raúl Castro e il Papa

Il Patriarca incontra Raúl Castro e il Papa

Nel secondo giorno della sua visita a Cuba, Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha visitato il Monumento a José Martì, che si trova sul lato nord della Piazza della Rivoluzione, nel quartiere Vedado a L'Avana, capitale di Cuba.
La costruzione del memoriale è iniziata nel 1953 in occasione del 100° anniversario della nascita di José Martí (1853-1895), poeta, pensatore e combattente per l'indipendenza del Paese. Si compone di una torre alta 109 metri e della statua in marmo bianco, alta 18 metri, di José Martí, circondata da sei colonne di marmo. La piattaforma su cui poggia la statua è usata come tribuna durante le riunioni in Piazza della Rivoluzione. Al piano terra della torre c’è un museo che comprende la mostra dedicata all’eredità di Jose Marti e alla storia di Piazza della Rivoluzione, così come una sala espositiva di arte contemporanea.
Il Primate della Chiesa ortodossa russa ha deposto una corona di fiori dinanzi al monumento all'eroe nazionale di Cuba, poi ha visitato la sala memoriale e ha firmato il libro degli ospiti d'onore.
Sua Santità il Patriarca era accompagnato dal vice ministro degli Affari Esteri della Repubblica di Cuba Rogelio Sierra, dal presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, metropolita Hilarion di Volokolamsk, dall’amministratore delegato della Chiesa ortodossa ucraina, metropolita Antonij di Boryspil e Brovary, dal capo della Segreteria amministrativa del Patriarcato di Mosca, vescovo Sergij di Solnechnogorsk.
Poi, nel Palazzo della Rivoluzione all'Avana c'è stato un incontro tra il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill e il Presidente del Consiglio di Stato e del Consiglio dei Ministri della Repubblica di Cuba, Raúl Castro Ruz.
Nella sala «Sole d’America» il Primate della Chiesa ortodossa russa e il Capo dello Stato cubano si sono scambiati i saluti.
La Chiesa ortodossa russa è stata rappresentata dal metropolita Hilarion di Volokolamsk, dall’ambasciatore della Federazione Russa nella Repubblica di Cuba, M.L. Kamynin, dal metropolita Antonij di Boryspil e Brovary, dal vescovo Sergij di Solnechnogorsk; per la Repubblica di Cuba c’erano il primo deputato del Consiglio di Stato e del Consiglio dei Ministri Miguel Diaz-Kanel Bermudas, il presidente dell'Assemblea Nazionale del Potere Popolare Esteban Lazo Hernandez, il ministro degli Esteri Bruno Rodríguez Parrilla.
Le parti hanno avuto un vivace scambio di opinioni. In particolare sono state discusse questioni inerenti alle relazioni internazionali. Uno degli argomenti della conversazione ha riguardato il primo storico incontro tra il Papa di Roma e il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill.
Dopo i colloqui, Raúl Castro e Sua Santità il Patriarca Kirill si sono scambiati i doni. Raúl Castro ha presentato in dono a Sua Santità un’immagine a rilievo del grande martire San Giorgio il Vittorioso. Il Primate della Chiesa Russa ha donato al Presidente del Consiglio di Stato di Cuba l’icona della Protezione della Madre di Dio e il suo libro «Libertà e responsabilità», tradotto in spagnolo.
Al termine della riunione Sua Santità il Patriarca ha ringraziato di cuore Raúl Castro per l'ospitalità.
Lo stesso giorno, all'aeroporto internazionale dell'Avana José Martí Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha incontrato l'arcivescovo di San Cristóbal de La Habana, il cardinale Jaime Lucas Ortega y Alamino.
Poi, in aeroporto Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha incontrato Sua Santità il Papa Francesco, che ha fatto una sosta presso l'aeroporto della capitale cubana sulla strada per il Messico. Al termine della riunione è stata adottata una dichiarazione congiunta.
Gli eventi ufficiali con la partecipazione del Primate della Chiesa ortodossa russa sono stati trasmessi sulla televisione nazionale di Cuba.

Поделиться:
Il Patriarca Kirill si congratula con il metropolita Porfirije per la sua elezione alla Sede Patriarcale serba

18.02.2021

Il Patriarca Kirill è stato insignito della più alta decorazione statale della Serbia

15.02.2021

Il Presidente della Russia Vladimir Putin si è congratulato con Sua Santità il Patriarca Kirill per l’anniversario della sua intronizzazione patriarcale

01.02.2021

Papa Francesco manda al Patriarca Kirill gli auguri natalizi

07.01.2021

Il Sacro Sinodo ha costatato l'impossibilità della comunione eucaristica con l'arcivescovo di Cipro Crisostomo

20.11.2020

В дистанционном формате прошло заседание Священного Синода Русской Православной Церкви

20.11.2020

Dichiarazione del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill sullo status della chiesa di Santa Sofia

06.07.2020

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

18.04.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

05.01.2019

Il Patriarca Kirill ha discusso per telefono della situazione in Siria con Papa Francesco e i Patriarchi ortodossi del Medio Oriente

14.04.2018

Il Patriarca accoglie delegazione della provincia di Trento

27.02.2018

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2018

Putin incontra i Primati delle Chiese ortodosse

04.12.2017

Solenne servizio divino a Mosca

04.12.2017

Il metropolita Hilarion: il patriarca di Costantinopoli non ha gregge in Ucraina

27.02.2021

Il presidente del Decr ha tenuto un video incontro con il segretario generale dell'Alleanza evangelica mondiale

25.02.2021

Il metropolita Hilarion: i cristiani del Medio Oriente e di altri paesi hanno bisogno della nostra compassione e della nostra preghiera

22.02.2021

Il metropolita Hilarion ha ricordato che sono i peccati umani a causare gli scismi ecclesiastici

22.02.2021

Il metropolita Hilarion: Al centro del dialogo con la Chiesa cattolica sta la situazione dei cristiani in Medio Oriente, la cultura e il lavoro caritativo

22.02.2021

Riunione del Gruppo misto di lavoro per il coordinamento di progetti culturali e sociali tra la Santa Sede e la Chiesa ortodossa russa

12.02.2021

La Conferenza "La Chiesa e la pandemia"

12.02.2021

Relazione del metropolita Hilarion di Volokolamsk alla conferenza "La Chiesa e la pandemia"

12.02.2021

Il metropolita Hilarion sull'abolizione delle disposizioni anti-ecclesiastiche nella legislazione del Montenegro

07.02.2021

Il metropolita Hilarion ritiene blasfemo l’uso dei simboli LGBT insieme a quelli cristiani

31.01.2021

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk incontra il capo della missione diplomatica francese a Mosca

25.01.2021

Il metropolita Hilarion: le regole del politicamente corretto non devono giustificare l'intrusione in ciò che è sacro per milioni di persone

25.01.2021

Il metropolita Hilarion: negli Stati Uniti è in atto un deliberato attacco alla struttura tradizionale della famiglia

24.01.2021

Il Consiglio Presidenziale per la cooperazione con le associazioni religiose si riunisce per una sessione regolare

21.01.2021

Le azioni di estremisti hanno causato un serio squilibrio nelle secolari relazioni cristiano-islamiche sul suolo siriano, afferma il metropolita Hilarion

17.01.2021

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio