Home page Notizie
Incontro con il Primate della Chiesa Ort…

Incontro con il Primate della Chiesa Ortodossa di Polonia

Il 19 novembre 2016 Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha incontrato presso la residenza patriarcale nel Monastero stavropigiale di San Daniele di Mosca Sua Beatitudine il Metropolita Sava di Varsavia e tutta la Polonia.

La delegazione che accompagna Sua Beatitudine è composta dal vescovo Paissy di Przemyśl e Gorlice, dall’arciprete Andrej Levchak e dall’arcidiacono Rostislav Gvizdak.

Per la Chiesa ortodossa russa hanno preso parte alla riunione il presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca (Decr), metropolita Hilarion di Volokolamsk, l’arcivescovo Elisej di Surozh, il vicepresidente del Decr, arciprete Nikolaj Balashov, il segretario del Decr per i rapporti interortodossi, arciprete Igor Yakymchuk.

Nel rivolgere all’illustre ospite parole di benvenuto, Sua Santità ha detto: «Sono molto felice che Voi abbiate trovato l’opportunità di venire a Mosca e di pregare insieme nel giorno del mio 70° compleanno. Come Primate della Chiesa, Voi sapete quanto sia importante il sostegno dei confratelli Primati, soprattutto quando celebriamo insieme la Divina Liturgia, quando superiamo tutte le differenze di opinione e con una sola bocca e un sol cuore confessiamo la nostra fede e partecipiamo ai Santi Misteri di Cristo».

Il Primate della Chiesa ortodossa polacca ha calorosamente ringraziato per l’accoglienza e per l'invito alla celebrazione. «Ci siamo conosciuti nel 1968, insieme abbiamo percorso la stessa strada nella Chiesa - ha detto Sua Beatitudine il Metropolita Sava nel condividere i ricordi. - Quando eravamo giovani, non abbiamo pensato che Voi sareste diventato Patriarca e io Metropolita, ma il Signore ci ha guidati. Ci siamo conosciuti quando il sempre memorabile metropolita Nikodim ha visitato Varsavia. Voi eravate giovane, e da allora la nostra amicizia è continuata fino ad oggi. È molto importante che non si interrompa, ma che si rafforzi. E, naturalmente, la partecipazione a questi momenti importanti, come compleanni e altri eventi, non fa che rafforzare ulteriormente le nostre relazioni».

Durante la conversazione, l'ospite ha ricordato che nel 2012 ha avuto luogo la visita di Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill in Polonia, sottolineando che la visita ha lasciato un segno significativo e il suo valore è importante e bisogna continuare a divulgarlo a tutti i livelli, a prescindere dalle varie circostanze umane, comprese quelle politiche. «Oggi il cristianesimo ha un ruolo importante nel mondo; in condizioni di libertinaggio e di destabilizzazione spirituale della società, siamo di fronte a grandi sfide... A dispetto di tutte le difficoltà, nonostante i momenti difficili della storia, dobbiamo portare il nostro servizio» - ha detto il Primate della Chiesa polacca, sottolineando l'importanza, in questo contesto, dei contatti con le Chiese ortodosse fraterne,  contatti che «danno forza ed energia per l'ulteriore testimonianza della nostra fede».

Nel corso della conversazione, Sua Beatitudine ha riferito a Sua Santità il Patriarca Kirill della vita e del ministero della Chiesa ortodossa polacca. Durante l'incontro è stato toccato il tema delle relazioni bilaterali tra le Chiese russa e polacca, l’importanza dei contatti tra le Chiese per lo sviluppo positivo delle relazioni tra i popoli, l'unità panortodossa e la cooperazione.

Come dono a Sua Santità il Patriarca Kirill è stata presentata l’icona del santo martire Maksim di Gorlice (Sandovich), glorificato dalla Chiesa ortodossa polacca nel 1994. Il suo nome è anche incluso nel Menologio della Chiesa Russa.

A sua volta, Sua Santità il Patriarca Kirill ha donato all’ospite i paramenti, realizzati secondo il modello greco, e una collezione di sue opere in nove volumi. Il Primate della Chiesa ortodossa russa ha presentato in dono al vescovo Paissij d Przemyśl e Gorlice il pastorale del vescovo e una raccolta di opere; all’arciprete Andrej Levchaku è stata consegnata una croce commemorativa.

Поделиться:
Il Patriarca Kirill si congratula con il metropolita Porfirije per la sua elezione alla Sede Patriarcale serba

18.02.2021

Il Patriarca Kirill è stato insignito della più alta decorazione statale della Serbia

15.02.2021

Il Presidente della Russia Vladimir Putin si è congratulato con Sua Santità il Patriarca Kirill per l’anniversario della sua intronizzazione patriarcale

01.02.2021

Papa Francesco manda al Patriarca Kirill gli auguri natalizi

07.01.2021

Il Sacro Sinodo ha costatato l'impossibilità della comunione eucaristica con l'arcivescovo di Cipro Crisostomo

20.11.2020

В дистанционном формате прошло заседание Священного Синода Русской Православной Церкви

20.11.2020

Dichiarazione del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill sullo status della chiesa di Santa Sofia

06.07.2020

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

18.04.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

05.01.2019

Il Patriarca Kirill ha discusso per telefono della situazione in Siria con Papa Francesco e i Patriarchi ortodossi del Medio Oriente

14.04.2018

Il Patriarca accoglie delegazione della provincia di Trento

27.02.2018

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2018

Putin incontra i Primati delle Chiese ortodosse

04.12.2017

Solenne servizio divino a Mosca

04.12.2017

Il metropolita Hilarion: i cristiani del Medio Oriente e di altri paesi hanno bisogno della nostra compassione e della nostra preghiera

22.02.2021

Il metropolita Hilarion ha ricordato che sono i peccati umani a causare gli scismi ecclesiastici

22.02.2021

Riunione del Gruppo misto di lavoro per il coordinamento di progetti culturali e sociali tra la Santa Sede e la Chiesa ortodossa russa

12.02.2021

Relazione del metropolita Hilarion di Volokolamsk alla conferenza "La Chiesa e la pandemia"

12.02.2021

Il metropolita Hilarion sull'abolizione delle disposizioni anti-ecclesiastiche nella legislazione del Montenegro

07.02.2021

Il metropolita Hilarion ritiene blasfemo l’uso dei simboli LGBT insieme a quelli cristiani

31.01.2021

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk incontra il capo della missione diplomatica francese a Mosca

25.01.2021

Il metropolita Hilarion: le regole del politicamente corretto non devono giustificare l'intrusione in ciò che è sacro per milioni di persone

25.01.2021

Il metropolita Hilarion: negli Stati Uniti è in atto un deliberato attacco alla struttura tradizionale della famiglia

24.01.2021

Il Consiglio Presidenziale per la cooperazione con le associazioni religiose si riunisce per una sessione regolare

21.01.2021

Le azioni di estremisti hanno causato un serio squilibrio nelle secolari relazioni cristiano-islamiche sul suolo siriano, afferma il metropolita Hilarion

17.01.2021

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha celebrato la Divina Liturgia sulle reliquie di San Nicola a Bari

19.12.2020

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk incontra il Presidente della Puglia

19.12.2020

Il metropolita Hilarion: il Signore vuole che gli adulti rispondano alla chiamata di Dio così come lo fanno i bambini

09.12.2020

Il Presidente del DECR ha partecipato alla riunione del Consiglio dell'Istituto interreligioso "Elijah"

02.12.2020

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio