Home page Notizie
Comunicato finale del convegno di Mosca sulla…

Comunicato finale del convegno di Mosca sulla cristianofobia

Si è concluso a Mosca il 1 dicembre 2011 il convegno internazionale sul tema: "La libertà di religione: la questione della discriminazione e della persecuzione dei cristiani". Al termine dei lavori è stato prodotto un documento, il cui testo è riportato di seguito:

Dal 30 novembre al 1 dicembre 2011 a Mosca si è svolto il convegno internazionale "La libertà di religione: la questione della discriminazione e della persecuzione dei cristiani", cui hanno partecipato i rappresentanti delle comunità religiose cristiane, islamiche ed ebraiche di Russia, Armenia, Austria, Belgio, Germania, Grecia, Iraq, Italia, Giordania, Libano, Siria, Stati Uniti, Pakistan, Polonia, Ucraina e Francia, diplomatici, scienziati, personaggi pubblici e statisti.

I delegati hanno espresso preoccupazione per la situazione dei cristiani in varie parti del mondo, specialmente nei paesi dove essi rappresentano una minoranza. Particolare attenzione è stata rivolta alla situazione dei cristiani in Iraq e in alcuni altri paesi del Medio Oriente, Egitto e altri paesi del Nord Africa, così come in Pakistan, Afghanistan, Nigeria, Sudan del Nord, Indonesia, Eritrea, Indonesia, India. I leader e i rappresentanti delle comunità religiose hanno condannato la violenza e la discriminazione contro i cristiani e hanno chiesto di intervenire rapidamente in difesa dei credenti perseguitati.

I partecipanti alla riunione hanno sostenuto la dichiarazione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa del 30 maggio 2011 relativa all'aumento degli episodi di cristianofobia nel mondo, la dichiarazione di Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia Kirill in connessione con le violenze dell’11 ottobre 2011 contro i cristiani nella capitale egiziana, così come altre iniziative a sostegno dei cristiani perseguitati.

I partecipanti hanno apprezzato gli sforzi delle organizzazioni internazionali volti a garantire i diritti dei cristiani, tra cui la risoluzione del Parlamento europeo "Sulla situazione dei cristiani alla luce della tutela della libertà di religione", la riunione ad alto livello dell'Osce sulla "Prevenzione e risposta agli incidenti e ai crimini d'odio contro i cristiani," tenutasi a Roma il 12 settembre 2011, e altre misure.

I partecipanti al convegno hanno incontrato il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia Kirill, esprimendo solidarietà con le comunità cristiane, i cui rappresentanti sono vittime di violenza e discriminazione. Il Patriarca ha dichiarato l'intenzione della Chiesa ortodossa russa di agire sempre in loro protezione e sostegno.

I partecipanti hanno fatto appello a tutti coloro che ricoprono ruoli di responsabilità nel mondo, affinché facciano tutto il possibile per fermare la violenza contro le comunità cristiane e i credenti, e porre fine agli omicidi e alla profanazione di templi e oggetti sacri.

I partecipanti hanno considerato inaccettabile attribuire la violazione dei diritti dei cristiani ad una qualsiasi delle religioni tradizionali e hanno condannato l'estremismo che manipola i sentimenti religiosi dei credenti per una escalation di odio contro la comunità cristiana.

Per garantire i diritti dei cristiani e la pace tra tutte le religioni, i partecipanti hanno espresso la necessità di mantenere il dialogo interreligioso dei cristiani con le altre religioni, i cui risultati forniscono una base di buon vicinato tra i credenti delle religioni tradizionali.

Tutti i partecipanti hanno chiesto all'unanimità l'istituzione di un meccanismo completo ed efficace per la protezione delle comunità cristiane e dei cristiani, perseguitati o vittime di restrizioni nella loro vita religiosa e nella loro attività.

I partecipanti hanno chiesto un equa valutazione giuridica degli atti di violenza contro i cristiani e hanno espresso la loro volontà di fornire alle vittime assistenza legale se possibile.

Durante il convegno è stata sottolineata la necessità di richiamare seriamente l'attenzione della comunità internazionale sui temi dell’educazione religiosa, per sviluppare norme e modelli che siano di ostacolo alla diffusione dell'ideologia dell'odio.

I delegati hanno espresso la loro disponibilità a collaborare nella protezione delle minoranze cristiane nelle regioni in cui esse sono perseguitate. Tale cooperazione deve riflettersi nello scambio di informazioni sulla situazione e sugli atti di discriminazione dei cristiani, nell'organizzazione finanziaria, legale, nel sostegno politico per i perseguitati. È stata espressa la volontà di promuovere un organismo internazionale di monitoraggio per la discriminazione dei cristiani e il loro aiuto.

I partecipanti alla riunione hanno concordato sulla necessità di esaminare ulteriormente la questione della discriminazione e della persecuzione dei cristiani nel mondo, coinvolgendo i leader di tutte le comunità religiose tradizionali, i rappresentanti di organizzazioni internazionali, di governi nazionali e la società civile.

Condividere:
Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato l’ambasciatore della Romania in Russia

30.11.2021

Auguri delle organizzazioni inter-cristiane e fondazioni internazionali di beneficenza a Sua Santità il Patriarca Kirill in occasione del suo 75° compleanno

24.11.2021

Patriarca Kirill: il Patriarca Bartolomeo si considera non il primo fra gli uguali, ma il primo sopra tutti gli altri

20.11.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato il presidente della Direzione dei musulmani del Caucaso Sceicco-ul-islam Allahshukjur Pasha-zade

12.10.2021

Il Primate della Chiesa ortodossa russa ha incontrato il Supremo Patriarca e Katholikos di tutti gli armeni

12.10.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha consegnato le onorificenze ecclesiastiche al presidente del Decr e ai suoi vice

27.09.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill: il Patriarca Bartolomeo è caduto nello scisma

27.09.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione ordinaria del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

23.09.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha inaugurato un simposio dedicato al primato e alla sinodalità nell’Ortodossia

16.09.2021

Messaggio del Primate della Chiesa ortodossa russa ai partecipanti al Forum Interreligioso del G20

12.09.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill: le forze del male stanno lacerando l'unità delle Chiese ortodosse

29.08.2021

Saluto di Sua Santità il Patriarca Kirill ai partecipanti del Festival “Russia – Grecia. Insieme attraverso i secoli”

21.08.2021

Auguri di Sua Santità il Patriarca Kirill al Katholikos di tutti gli armeni Karekin II in occasione del suo 70° compleanno

21.08.2021

Messaggio di Sua Santità il Patriarca Kirill agli atleti della Russia – partecipanti alle XXXII Olimpiadi estive a Tokyo

10.08.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione ordinaria del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

17.06.2021

Ha avuto luogo una riunione del Comitato consultativo cristiano interconfessionale

24.11.2021

Ha avuto luogo una riunione ordinaria della Commissione per la collaborazione internazionale del Consiglio presidenziale per la cooperazione con le organizzazioni religiose

23.11.2021

Metropolita Hilarion: per la prima volta al livello internazionale è stata riconosciuta la violazione dei diritti dei fedeli della Chiesa ortodossa ucraina

21.11.2021

Il presidente del Decr ha visitato la Rappresentanza permanente della Russia presso l’ONU a New York

17.11.2021

Il presidente del Decr ha visitato la Rappresentanza del Patriarcato di Mosca negli Stati Uniti

16.11.2021

Il presidente del Decr ha celebrato la liturgia nella chiesa dei Tre Santi Padri del Seminario San Vladimir a New York

14.11.2021

È cominciata la visita di lavoro del metropolita Hilarion di Volokolamsk negli Stati Uniti

11.11.2021

Il Presidente del Decr ha incontrato il Segretario per i Rapporti con gli Stati

09.11.2021

Metropolita Hilarion: la Chiesa chiama a conservare il ricordo di tutte le vittime innocenti delle rappresaglie

30.10.2021

A Londra si sono svolte le trattative fra il presidente del Decr e il rappresentante dell’arcivescovo di Canterbury per i contatti con la Chiesa ortodossa

27.10.2021

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha risposto alle domande dell’agenzia “RIA Novosti”

26.10.2021

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha incontrato dei rappresentanti della Comunità di Sant’Egidio

20.10.2021

Il presidente del Decr ha partecipato a una riunione dedicata al 25° anniversario della Casa dell’estero russo

18.10.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato il presidente della Direzione dei musulmani del Caucaso Sceicco-ul-islam Allahshukjur Pasha-zade

12.10.2021

Il Primate della Chiesa ortodossa russa ha incontrato il Supremo Patriarca e Katholikos di tutti gli armeni

12.10.2021

Page is available in the following languages
Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب