Home page Notizie
Il Sacro Sinodo sulle attività esterne della Chiesa

Il Sacro Sinodo sulle attività esterne della Chiesa

Il 24 dicembre 2015 nell'Aula del Sinodo presso la residenza Patriarcale e sinodale del Monastero San Daniele di Mosca, sotto la presidenza di Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill si è svolta l'ultima riunione di quest'anno del Sacro Sinodo della Chiesa ortodossa russa.

Prima della riunione, il Primate della Chiesa ortodossa russa si è rivolto ai membri del Sacro Sinodo: «Eminenze e Eccellenze! Apriamo l’ultima riunione di quest'anno del Sacro Sinodo. Abbiamo un vasto ordine del giorno. Come sempre, la fine dell'anno è accompagnata da riflessioni sul passato, ma noi le estendiamo anche al futuro e, soprattutto, abbiamo bisogno di pensare allo svolgimento del Consiglio dei vescovi, che farà il punto degli ultimi anni del nostro lavoro comune. Inoltre, all'ordine del giorno del Consiglio ci sono questioni importanti relative alle relazioni interortodosse, quindi credo che questo argomento debba essere al centro della nostra attenzione oggi.

Inoltre, con questa riunione del Sacro Sinodo noi concludiamo il nostro anno giubilare dedicato al 1000° anniversario del trapasso del santo principe e isoapostolo Vladimir. Vi presenterò un breve resoconto di tutto ciò che è stato fatto in Russia, Ucraina, Bielorussia e in altri luoghi, nelle diocesi e nelle metropolie della nostra Chiesa. Penso che questo resoconto ci permetterà di desumere quanto grande sia stata l’attenzione dei nostri fedeli verso questo anniversario. Credo che l'evento sia stato di grande significato spirituale: il principe Vladimir ha di nuovo stimolato la vita della sua gente, e, naturalmente, l'anniversario ha aiutato molti a capire l'enorme importanza della fede in Cristo, la fede ortodossa nella loro vita».

Sua Santità il Patriarca Kirill si è congratulato con il metropolita di Kiev e di tutta l'Ucraina Onufrij per il 25° anniversario della sua consacrazione episcopale e ha consegnato a Sua Beatitudine Onufrij una croce pettorale, una panagia e un messaggio di congratulazioni.

I membri permanenti del Sacro Sinodo sono: il metropolita Onufrij di Kiev e di tutta l'Ucraina; il metropolita Juvenalij di Krutitsy e Kolomna; il metropolita Vladimir di Chișinău e di tutta la Moldavia; il metropolita Aleksandr di Astana e Kazakistan, capo del Distretto metropolitano nella Repubblica del Kazakhstan; il metropolita Vikentij di Tashkent e Uzbekistan, capo del Distretto Metropolitano dell'Asia centrale; il metropolita Varsonofij di San Pietroburgo e Ladoga, cancelliere del Patriarcato di Mosca; il metropolita Pavel di Minsk e Zaslav, esarca patriarcale di tutta la Bielorussia; il metropolita Hilarion di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca.

Sono stati invitati a partecipare alla sessione invernale (settembre-febbraio) il metropolita Isidor di Smolensk e Roslavl; l’arcivescovo Feodor di Mukachevo e Uzhgorod; il vescovo Markell di Balti e Falesti; il vescovo Ioann di Magadan e Sinegorsk; il vescovo Varlaam di Makhachkala e Grozny.

Il Sacro Sinodo ha preso in esame una serie di questioni concernenti le relazioni esterne della Chiesa Russa. Il giubileo del granprincipe Vladimir, battista della Rus’, è stato celebrato, oltre che in Russia, anche fuori del Paese e fuori del territorio canonico della Chiesa Russa. In tutto, più di 150 celebrazioni liturgiche, conferenze e altre commemorazioni del giubileo sono state tenute in 54 Paesi del mondo, tra cui Bielorussia e Ucraina, Paesi baltici, USA, Polonia, ecc.

Il Sinodo ha considerato il lavoro svolto nella seconda metà di quest’anno dal Consiglio Ecclesiastico Supremo ed è stato deciso che entrino a far parte di tale Consiglio il metropolita Arsenij Di Istrina, primo Vicario del Patriarca per la città di Mosca, e il vescovo di Bogorodsk Antonij, responsabile della Direzione delle strutture del Patriarcato di Mosca all’estero, cui è affidata la cura pastorale delle parrocchie russe ortodosse in Italia.

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha informato il Sinodo circa il difficile avanzamento dei lavori della Commissione interortodossa che dovrebbe elaborare il Regolamento dei lavori per il Grande e Santo Concilio panortodosso previsto per il 2016. Nella riunione ad Atene del 16-18 dicembre la Commissione ha dovuto interrompere il proprio lavoro, non essendo riuscita a giungere a un consenso dei partecipanti. Il Sinodo ha espresso preoccupazione per il fatto che anche la corrispondenza tra i due Primati della Chiesa di Costantinopoli e della Chiesa Ortodossa Russa circa la preparazione del Concilio Panortodosso non ha finora portato al raggiungimento di un consenso.

Il Sinodo ha considerato il lavoro del Concilio episcopale della Chiesa Ortodossa Russa, la cui prossima riunione è stata stabilita al 2 e 3 febbraio 2016.

Per ottimizzare il lavoro delle strutture sinodali, il Sacro Sinodo ha stabilito l’istituzione del Dipartimento sinodale per la collaborazione della Chiesa con la società e i mass-media, unendo i due già esistenti Dipartimenti sinodali competenti ed affidando parte delle responsabilità di detti Dipartimenti al Dipartimento per le relazioni esterne (la sfera del dialogo interreligioso) e al servizio stampa del Patriarca.

Il metropolita Hilarion ha informato il Sinodo circa la conferenza dedicata alla fine della Seconda guerra mondiale, organizzata a Monaco di Baviera il 10-11 dicembre dalla Chiesa Russa in collaborazione con la Chiesa evangelica di Germania.

Il Sinodo ha preso un certo numero di decisioni concernenti la vita delle diocesi e parrocchie all’estero.

Поделиться:
Il Patriarca Kirill si congratula con il metropolita Porfirije per la sua elezione alla Sede Patriarcale serba

18.02.2021

Il Patriarca Kirill è stato insignito della più alta decorazione statale della Serbia

15.02.2021

Il Presidente della Russia Vladimir Putin si è congratulato con Sua Santità il Patriarca Kirill per l’anniversario della sua intronizzazione patriarcale

01.02.2021

Papa Francesco manda al Patriarca Kirill gli auguri natalizi

07.01.2021

Il Sacro Sinodo ha costatato l'impossibilità della comunione eucaristica con l'arcivescovo di Cipro Crisostomo

20.11.2020

В дистанционном формате прошло заседание Священного Синода Русской Православной Церкви

20.11.2020

Dichiarazione del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill sullo status della chiesa di Santa Sofia

06.07.2020

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

18.04.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

05.01.2019

Il Patriarca Kirill ha discusso per telefono della situazione in Siria con Papa Francesco e i Patriarchi ortodossi del Medio Oriente

14.04.2018

Il Patriarca accoglie delegazione della provincia di Trento

27.02.2018

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2018

Putin incontra i Primati delle Chiese ortodosse

04.12.2017

Solenne servizio divino a Mosca

04.12.2017

Il metropolita Hilarion: Chiese e comunità religiose diventano bersagli per la comunità LGBT

28.02.2021

Il metropolita Hilarion: il patriarca di Costantinopoli non ha gregge in Ucraina

27.02.2021

Il presidente del DECR ha incontrato il nuovo ambasciatore russo in Ungheria

26.02.2021

Il presidente del Decr ha tenuto un video incontro con il segretario generale dell'Alleanza evangelica mondiale

25.02.2021

Il metropolita Hilarion: i cristiani del Medio Oriente e di altri paesi hanno bisogno della nostra compassione e della nostra preghiera

22.02.2021

Il metropolita Hilarion ha ricordato che sono i peccati umani a causare gli scismi ecclesiastici

22.02.2021

Il metropolita Hilarion: Al centro del dialogo con la Chiesa cattolica sta la situazione dei cristiani in Medio Oriente, la cultura e il lavoro caritativo

22.02.2021

Riunione del Gruppo misto di lavoro per il coordinamento di progetti culturali e sociali tra la Santa Sede e la Chiesa ortodossa russa

12.02.2021

La Conferenza "La Chiesa e la pandemia"

12.02.2021

Relazione del metropolita Hilarion di Volokolamsk alla conferenza "La Chiesa e la pandemia"

12.02.2021

Il metropolita Hilarion sull'abolizione delle disposizioni anti-ecclesiastiche nella legislazione del Montenegro

07.02.2021

Il metropolita Hilarion ritiene blasfemo l’uso dei simboli LGBT insieme a quelli cristiani

31.01.2021

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk incontra il capo della missione diplomatica francese a Mosca

25.01.2021

Il metropolita Hilarion: le regole del politicamente corretto non devono giustificare l'intrusione in ciò che è sacro per milioni di persone

25.01.2021

Il metropolita Hilarion: negli Stati Uniti è in atto un deliberato attacco alla struttura tradizionale della famiglia

24.01.2021

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio