Home page Notizie
Consacrazione della Cattedrale russa di Nizza

Consacrazione della Cattedrale russa di Nizza

Il 19 gennaio 2016, nel giorno della festa del Battesimo del Signore, nella città francese di Nizza è stata tenuta la piccola consacrazione della Cattedrale di San Nicola, uno dei più bei templi della Chiesa ortodossa russa all'estero. Costruita nei primi anni del 20° secolo grazie alla famiglia reale, è stata restituita alla Russia un secolo più tardi e ha subito un restauro su vasta scala. Nel giorno della festa, i parrocchiani e numerosi ospiti hanno potuto vedere la chiesa in tutto il suo splendore.

Il vescovo Nestor di Korsun’ e il vescovo Antonij di Bogorodsk, responsabile dell'amministrazione del Patriarcato di Mosca per le istituzioni all'estero, hanno celebrato il rito della piccola consacrazione e la Divina Liturgia nella Cattedrale di San Nicola.

Prima dell'inizio della Liturgia, dopo la lettura della preghiera, i due vescovi hanno asperso di acqua santa il tempio restaurato.

Hanno concelebrato con i vescovi l’arciprete Andrej Eliseev, rettore della chiesa, il sacerdote Maksim Politov, segretario della diocesi di Korsun’, il clero della diocesi e i rappresentanti delle Chiese ortodosse locali.

Hanno partecipato al servizio l’ambasciatore della Russia in Francia Aleksandr Orlov, il sindaco di Nizza Christian Estrosi, il vice capo dell’Amministrazione del Presidente della Federazione Russa Petr Fradkov, il capo dell’impresa statale «Goszagransobstvennost» Ivan Serditov, e il vescovo cattolico di Nizza, André Marceau.

Al termine del servizio è stato eseguito il rito della Grande Benedizione delle acque, poi il vescovo Nestor di Korsun’ si è congratulato con tutti i presenti per la consacrazione del tempio.

Il vescovo Antonij di Bogorodsk ha trasmesso a tutti i presenti i saluti e la benedizione di Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill, rilevando l'importanza dell’evento per la vita della diaspora russa.

Hanno rivolto parole di benvenuto ai partecipanti al culto Petr Fradkov, Aleksandr Orlov e Christian Estrosi.

Poi, con la benedizione del Primate della Chiesa ortodossa russa, il vescovo Antony ha presentato l'Ordine di San Sergio di Radonež (III grado) all’ambasciatore della Federazione Russa in Francia Aleksandr Orlov. L’Ordine di Santa Eufrosina, granduchessa di Mosca, (III grado), è stato assegnato al primo segretario dell'Ambasciata russa nella Repubblica francese E. Kritskaja.

Il servizio è stato seguito da un ricevimento presso il Municipio di Nizza, riporta il sito della Chiesa di Santa Caterina a Roma.

Поделиться:
Il Patriarca Kirill si congratula con il metropolita Porfirije per la sua elezione alla Sede Patriarcale serba

18.02.2021

Il Patriarca Kirill è stato insignito della più alta decorazione statale della Serbia

15.02.2021

Il Presidente della Russia Vladimir Putin si è congratulato con Sua Santità il Patriarca Kirill per l’anniversario della sua intronizzazione patriarcale

01.02.2021

Papa Francesco manda al Patriarca Kirill gli auguri natalizi

07.01.2021

Il Sacro Sinodo ha costatato l'impossibilità della comunione eucaristica con l'arcivescovo di Cipro Crisostomo

20.11.2020

В дистанционном формате прошло заседание Священного Синода Русской Православной Церкви

20.11.2020

Dichiarazione del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill sullo status della chiesa di Santa Sofia

06.07.2020

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

18.04.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2020

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

05.01.2019

Il Patriarca Kirill ha discusso per telefono della situazione in Siria con Papa Francesco e i Patriarchi ortodossi del Medio Oriente

14.04.2018

Il Patriarca accoglie delegazione della provincia di Trento

27.02.2018

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2018

Putin incontra i Primati delle Chiese ortodosse

04.12.2017

Solenne servizio divino a Mosca

04.12.2017

Il metropolita Hilarion: il patriarca di Costantinopoli non ha gregge in Ucraina

27.02.2021

Il presidente del Decr ha tenuto un video incontro con il segretario generale dell'Alleanza evangelica mondiale

25.02.2021

Il metropolita Hilarion: i cristiani del Medio Oriente e di altri paesi hanno bisogno della nostra compassione e della nostra preghiera

22.02.2021

Il metropolita Hilarion ha ricordato che sono i peccati umani a causare gli scismi ecclesiastici

22.02.2021

Il metropolita Hilarion: Al centro del dialogo con la Chiesa cattolica sta la situazione dei cristiani in Medio Oriente, la cultura e il lavoro caritativo

22.02.2021

Riunione del Gruppo misto di lavoro per il coordinamento di progetti culturali e sociali tra la Santa Sede e la Chiesa ortodossa russa

12.02.2021

La Conferenza "La Chiesa e la pandemia"

12.02.2021

Relazione del metropolita Hilarion di Volokolamsk alla conferenza "La Chiesa e la pandemia"

12.02.2021

Il metropolita Hilarion sull'abolizione delle disposizioni anti-ecclesiastiche nella legislazione del Montenegro

07.02.2021

Il metropolita Hilarion ritiene blasfemo l’uso dei simboli LGBT insieme a quelli cristiani

31.01.2021

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk incontra il capo della missione diplomatica francese a Mosca

25.01.2021

Il metropolita Hilarion: le regole del politicamente corretto non devono giustificare l'intrusione in ciò che è sacro per milioni di persone

25.01.2021

Il metropolita Hilarion: negli Stati Uniti è in atto un deliberato attacco alla struttura tradizionale della famiglia

24.01.2021

Il Consiglio Presidenziale per la cooperazione con le associazioni religiose si riunisce per una sessione regolare

21.01.2021

Le azioni di estremisti hanno causato un serio squilibrio nelle secolari relazioni cristiano-islamiche sul suolo siriano, afferma il metropolita Hilarion

17.01.2021

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio