Biografia:

Nato l’8 febbraio 1971 a Zagorsk (adesso Serghiev Posad) della Provincia di Mosca.

Negli anni 1999 – 2008 è stato assistente nella Fabbrica di produzione artistica “Sofrino” della Chiesa ortodossa russa e direttore del coro della chiesa di San Serafino di Sarov.

Nel 1999 è stato assunto nel Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne (Decr) del Patriarcato di Mosca come collaboratore del Segretariato per le relazioni inter-ortodosse.

Dal 2003 insegna nella Scuola di studi teologici superiori “Santi Cirillo e Metodio” (prima del 2009 – una filiale dell’Aspirantato dell’Accademia teologica di Mosca presso il Decr).

Dal 2007 al 2009 è stato insegnante nel Seminario Sretenskij.

Il 18 gennaio 2008 è stato ordinato diacono.

Il 20 aprile 2008 è stato ordinato presbitero.

Nel 2009 è stato nominato segretario del Decr per le relazioni inter-ortodosse.

Nel 2011-2012 è stato chierico della chiesa della Santissima Trinità in Khoroshevo a Mosca.

Il 15 maggio 2011 è stato elevato al grado di arciprete.

Dal 1 agosto 2012 è parrocco della chiesa della Risurrezione nel Villaggio Danilovskij a Mosca.

Membro del Consiglio interconciliare (dal 2014). Fa parte della Commissione per il diritto canonico.

Con la decisione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa, il 25 agosto 2022 è stato nominato vice presidente del Dipartimento per le relazioni esterne ad interim.

Con la decisione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa, il 29 dicembre 2022 è stato confermato nella carica di vice presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca.

Istruzione, grado scientifico:

Il Seminario di Mosca (1995). L’Accademia teologica di Mosca (laureato nel 1999 con il grado di candidato in teologia). L’Aspirantato dell’Accademia teologica di Mosca (2001).

Onorificenze:

Ecclesiastiche:

Ha le onorificenze liturgiche, comprese la croce pettorale (2009) e la palitsa (2018).            

·         Gratitudine patriarcale (2002)

·         Gratitudine patriarcale (2005)

·         Gratitudine patriarcale (2006)

·         Ordine di San Marco Apostolo (Patriarcato di Alessandria, 2010)

·         Ordine di San Serafino di Sarov, III grado (2011)

·         Ordine di Santa Maria Maddalena (Chiesa ortodossa polacca, 2012)

·         Ordine di San Paolo Apostolo (Chiesa ortodossa greca, 2013)

·         Ordine di San Saba di Serbia, III grado (Chiesa ortodossa serba, 2014)

·         Medaglia “Millennio dalla morte di San Vladimiro, Uguale agli apostoli”, 2015.

·         Gratitudine patriarcale (2016)

·         Medaglia di San Marco di Efeso, II grado (2017)

·         Ordine di San Principe Daniele di Mosca, III grado (2021)

Civili:

·         Medaglia “75 anni della Vittoria nella Grande Guerra patriottica” (2020)

·         Medaglia dell’ordine “Per i servizi resi alla Patria”, II grado (2021)

L’Esarca patriarcale del Sud-Est asiatico ha celebrato l’Annunciazione in Indonesia

08.04.2024

In Kuwait ha avuto luogo la liturgia della Solennità dell’Annunciazione della Santissima Madre di Dio

08.04.2024

Il Presidente del DECR ha incontrato un rappresentante della Chiesa d’Inghilterra

28.03.2024

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato i rappresentanti della Chiesa copta

28.03.2024

Condoglianze del Consiglio ecumenico delle Chiese per l’attentato a Krasnogorsk

27.03.2024

Condoglianze della Comunità di Sant’Egidio per l'attentato terroristico di Krasnogorsk

26.03.2024

Sull’atteggiamento ortodosso nei confronti della nuova pratica di benedizione “delle coppie in situazioni irregolari e di coppie dello stesso sesso” nella Chiesa cattolica romana

25.03.2024

Il Primate della Chiesa assira d’Oriente ha inviato le condoglianze per l’attentato a Krasnogorsk

25.03.2024

Il metropolita di tutta l'America e del Canada Tikhon porge le sue condoglianze per l'attacco terroristico a Krasnogorsk

25.03.2024

L'arcivescovo Stefan di Ocrida e Macedonia esprime le sue condoglianze per l'attacco terroristico nella regione di Mosca

24.03.2024

Il Patriarca Giovanni X di Antiochia estende le sue condoglianze per l'attacco terroristico al Crocus City Hall

23.03.2024

Il Primate della Chiesa ortodossa polacca invita a pregare per gli ortodossi perseguitati dell'Ucraina

21.03.2024

Il metropolita Ionafan di Tulchin e Bratslav è stato colpito da un ictus

21.03.2024

L’arcivescovo Teodosio di Sebastia: La Chiesa ortodossa è sottoposta a persecuzioni e violenze senza precedenti in Ucraina

18.03.2024

Si conclude la visita del primate della Chiesa ortodossa serba a Mosca

16.03.2024

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب